Rugby in carrozzina: regole e adattamenti

Pubblicato: | Da Sunrise Medical
Rugby in carrozzina: regole e adattamenti

Soprannominato anche ‘murderball’ (letteralmente dall’inglese “palla per uccidere”), il rugby in carrozzina ha spesso la reputazione di essere uno sport violento ed è sicuramente uno degli sport adattati con più contatto. Detto questo, ci sono diverse tattiche e problemi di sicurezza che i giocatori devono conoscere.

Regole del rugby in carrozzina

Uno dei principali vantaggi del rugby in carrozzina è che vi può partecipare qualsiasi persona disabile, anche quelle che hanno lesioni gravi che interessano le estremità superiori e inferiori (lesioni al midollo spinale, paralisi cerebrale, amputazioni o deformità), questo lo rende uno sport che davvero favorisce l’integrazione.

Forse è per questo che il rugby in carrozzina, chiamato anche Quad Rugby, ha ottenuto un notevole successo. Il rugby in carrozzina è nato in Canada negli anni settanta ed è diventato sempre più diffuso con sempre più persone che parlano dei suoi benefici fisici e mentali.

Adattamenti del rugby per la carrozzina: campo, palla e falli

Le caratteristiche del rugby tradizionale (tipo di campo, mischia, placcaggio) rendono il rugby in carrozzina uno degli sport che richiede più adattamento. Ciononostante, mantiene molta dell’essenza del gioco originale quando, per esempio, si passa la palla o si prova a tirare oltre la linea della squadra opposta.

Uno dei punti chiave dell’adattamento del rugby in carrozzina è il campo. Il Quad Rugby si gioca in un campo da basket in cui ci sono due reti, di solito segnalate da due coni.

Per provare a segnare, bisogna attraversare la linea di fondo mentre si mantiene saldamente la palla. Dato che il rugby in carrozzina permette la partecipazione anche ai giocatori con lesioni gravi, viene usata una palla circolare simile a quella della pallavolo, poichè la palla ovale da rugby tradizionale è più difficile da tenere.

Le partite di rugby in carrozzina sono divise in quarti di otto minuti. Il tempo di possesso palla per giocatore non è determinato a priori. Il gioco non può superare i 40 secondi per squadra, e ogni giocatore deve tirare la palla almeno ogni dieci secondi. L’obiettivo di questa regola è rendere il gioco più dinamico. Altrimenti i giocatori possono portare la palla tra le gambe, farla rimbalzare o passarla, ma mai in avanti.

Nel rugby in carrozzina, il contatto fisico tra i giocatori e i montanti dello schienale della carrozzina dell’avversario è  considerato fallo ed è  punito con un minuto di penalità oppure sino a quando la squadra del giocatore che ha commesso fallo subisce una meta.

Configurazione delle squadre e tipi di carrozzine utilizzate nel rugby in carrozzina

Ci sono due tipi di carrozzine usate nel rugby in carrozzina che dipendono dalla posizione del giocatore, che può essere in attacco o in difesa. Le carrozzine da attacco hanno un paraurti anteriore mentre quelle da difesa hanno un accessorio, anch’esso anteriore, che previene gli attacchi da parte della squadra opposta.

Questi accessori dovrebbero sempre essere applicati alla  parte anteriore, mai dietro e sono progettati in modo da non incastrarsi gli uni con gli altri. Nel rugby in carrozzina, si permette il contatto con le carrozzine ma non tra i giocatori.

Le squadre di rugby in carrozzina sono mischiate e, come nella pallacanestro in carrozzina, i giocatori sono classificati in base alla loro abilità funzionale da 0,5 a 3,5, dove il punteggio più alto corrisponde alla funzionalità più grande. Le squadre, fatte di massimo quattro persone, non dovrebbero mai superare gli otto punti sul campo.

Sebbene sia stato inventato nel 1977, il rugby in carrozzina era visto solo come uno sport da esibizione fino alle Olimpiadi di Atlanta (1996) ed è stato solo a Sydney (2000) che è stato giocato per la prima volta come Sport Paralimpico. La Federazione Internazionale del Rugby in carrozzina (IWRF) ha regolamentato la pratica di questo sport a livello internazionale.

Volete provare a fare sport? Date un’occhiata alla gamma di carrozzine sportive di Sunrise Medical.

LA NOSTRA FAMIGLIA DI PRODOTTI