La genitorialità in carrozzina

Pubblicato: | Da Sunrise Medical
La genitorialità in carrozzina

"Cosa vuol dire essere un genitore: è una delle cose più difficili che tu possa mai fare, ma in cambio ti insegna il significato dell'amore incondizionato"  Nicholas Sparks

La genitorialità è spesso considerata una delle esperienze più gratificanti che la vita ha da offrire, ma quasi tutti i genitori concordano sul fatto che è anche una delle più impegnative. Per chi è in carrozzina, crescere una famiglia porta una serie di sfide completamente nuove e uniche. Ma con un po’ di creatività, molti di questi ostacoli possono essere superati facilmente.

La disabilità non definisce la capacità di una persona di crescere un bambino ed è importante ricordare che le persone con disabilità possono essere e sono genitori meravigliosi. Come in tutte le famiglie, fare il genitore a volte può essere duro e avere una solida rete di supporto è vitale. La vostra cerchia può comprendere familiari e amici, ma potrebbe anche includere membri della comunità come medici, terapisti, insegnanti, baby sitter e vicini di casa. Ogni famiglia è diversa, quindi anche le esigenze di supporto saranno diverse. Può essere utile identificare eventuali vie di supporto all'inizio del percorso di genitorialità in modo da avere una rete di aiuto nel caso voi ne abbiate bisogno.

"Ci vuole un villaggio intero per crescere un bambino." - Proverbio africano.

Molti nuovi genitori imparano mentre il loro bambino cresce e si sviluppa, appoggiandosi ai propri amici e familiari esperti per condividere consigli e suggerimenti. Tuttavia, le persone in carrozzina possono a volte avere difficoltà a trovare altri genitori nella loro cerchia che affrontano sfide simili. Per fortuna ci sono molti video educativi su YouTube rivolti a persone che stanno allevando bambini essendo in carrozzina e Internet ha reso per le persone disabili facile connettersi e condividere online suggerimenti e trucchi per i genitori.

Racconti in prima persona

Nel suo video “Crescere bambini essendo in carrozzina” sul canale di YouTube sulla lesione del midollo spinale in Alberta (Australia), Brittney offre approfondimenti e suggerimenti per aiutare i genitori con disabilità. Condivide il suo miglior consiglio per mettere un bambino in una culla, per cambiare i pannolini e su come usare altalene e imbracature per spostarsi in sicurezza fuori casa.

Nella sua serie “Crescere bambini essendo in carrozzina” su YouTube, Gem Hubbard parla dei bambini piccoli visti dalla sua carrozzina e di come gestire un bimbo pieno d’energia. Gem fornisce suggerimenti, trucchi e segreti su come mettere i bimbi in punizione, come installare e utilizzare seggiolini per auto e le migliori pratiche per la sicurezza in pubblico.

E anche in Italia ci sono molte storie di genitori disabili che incoraggiano chi dubita a fare figli, come Lorenza Molari, che dice che la chiave è non scoraggiarsi, e “chiedere aiuto, se c’è bisogno”.

Suggerimenti per genitori in carrozzina

Una delle cose più importanti da ricordare durante il vostro viaggio genitoriale è che siete abbastanza forti da superare ogni ostacolo che affrontate. Crescere bambini è difficile, indipendentemente dalla vostra salute fisica o dalle vostre capacità, e molti genitori hanno insicurezze infondate ogni tanto.

"Non esiste un genitore perfetto, quindi sii un vero genitore." - Sue Atkins.

Suggerimenti per allevare neonati e bambini piccoli

Le attrezzature adattate, come i passeggini che possono essere attaccati a una carrozzina, saranno preziose quando si cresce un bambino o un lattante. Potrebbe essere utile contattare la vostra associazione locale di aiuto ai disabili per ottenere maggiori informazioni sui fornitori locali di questi articoli accessibili. In caso contrario, il vostro negozio di ortopedia e sanitaria può guidarvi nella giusta direzione.

Un gruppo di genitori o un’associazione con incontri regolari può essere una meravigliosa fonte di supporto, informazioni e relazioni sociali. Altri membri del gruppo potrebbero aver affrontato sfide simili e potrebbero fornire soluzioni uniche che aiuteranno anche la vostra famiglia.

Una sciarpa o uno scialle può essere uno strumento indispensabile quando si alza o si tiene in braccio il bambino. Alcuni semplici nodi possono trasformare questo semplice accessorio in un sostegno sicuro per tenere il bambino in grembo quando si utilizza la carrozzina.

È’ fondamentale pianificare in anticipo e assicurarsi che gli spazi di gioco del vostro bambino siano accessibili. Ciò può comportare il montaggio dell'area di gioco in un luogo elevato sicuro e protetto come un letto o anche l'investimento in un box accessibile alla carrozzina.

Quando rendete la vostra casa a prova di bambino, assicuratevi di installare prodotti accessibili. Ad esempio, i cancelletti per il bambino dovranno essere abbastanza larghi da farci passare la carrozzina. Invece di investire in un tradizionale cancelletto per bambini, un cancello di sicurezza in tessuto retrattile potrebbe consentire un migliore accesso per carrozzine. Cancelletti simili a quelli di Stork si richiudono per rientrare nel muro e non presentano un paraurti nella parte inferiore, occupando molto meno spazio ed eliminando la necessità di chiudere la barra di plastica che hanno i cancelletti convenzionali.

Una volta che il vostro bambino sta imparando a gattonare, potrebbe essere necessario trovargli uno spazio per esercitarsi che voi possiate raggiungere dalla vostra carrozzina nel caso voi dobbiate prenderlo in braccio. Un letto non è solo una superficie morbida dove un bambino può atterrare se cade mentre gattona, ma lo eleverà anche al vostro livello in modo che voi possiate facilmente supervisionare e aiutare. Per una maggiore sicurezza, potreste considerare l'aggiunta di ringhiere per bambini ai lati del letto in modo che il bambino non possa scivolare o cadere.

Suggerimenti per crescere bambini e adolescenti

Sebbene la maggior parte delle scuole sia accessibile per le carrozzine, può essere una buona idea assicurarti che la scuola di vostro figlio sia accessibile in modo che, in caso di presentazioni, serate tra genitori e assemblee, voi possiate partecipare senza preoccupazioni.

Alcune famiglie si preoccupano del fatto che avere un genitore con disabilità possa far sentire a disagio il proprio figlio, o addirittura portare i loro compagni a trattarli in modo diverso. Non abbiate mai paura di discutere queste preoccupazioni con gli insegnanti di vostro figlio in modo che possano essere consapevoli di eventuali problemi e potete essere certi che vostro figlio sarà felice e a suo agio a scuola.

Può anche essere un'esperienza gratificante parlare con i compagni di classe di vostro figlio in un contesto educativo al loro stesso livello, se vi preoccupa l’adattamento del vostro bambino a scuola. Se vi sentite a vostro agio, organizzate con l’ insegnante di partecipare durante uno spettacolo per parlare con la classe e rispondere a eventuali domande. Questo aiuta non solo a diffondere la consapevolezza, ma può anche educare i bambini piccoli per diminuire lo stigma che a volte provano le persone con disabilità.

Parlate con il vostro comune o con un centro di informazioni sui parchi nella vostra zona che sono accessibili e sono specificamente progettati per ospitare i bambini che usano carrozzine in modo che possiate accedere anche voi all'area giochi e alle attrezzature. Avere a disposizione parchi del genere aumenterà la qualità del tempo che trascorrete con vostro figlio e vi tornerà utile per feste e compleanni.

La genitorialità, anche se impegnativa, è un'esperienza molto gratificante per i genitori con disabilità. Le persone in carrozzina si trovano ad affrontare una serie unica di ostacoli quando crescono dei bambini, ma con perseveranza e un po’ di creatività, possono superarli.

LA NOSTRA FAMIGLIA DI PRODOTTI