Articoli recenti

Costruire la vita che ami

Costruire la vita che ami

25/06/2019

Sono grata ai miei genitori per avermi insegnato a vedere oltre la mia carrozzina e per avermi insegnato che ognuno si crea la propria vita. Forte dei consigli dei miei genitori, ho deciso di fare proprio questo, modellare la mia vita nel modo in cui volevo che fosse.

Continua a leggere

La mia avventura di un anno con Earle

La mia avventura di un anno con Earle

07/05/2019

Viaggiare in autonomia offre l’opportunità di vedere il mondo e di incontrare le persone in un modo che non può verificarsi quando si ha la sicurezza e la familiarità di un compagno di viaggio. Inoltre, non sono mai stata interessata ai compromessi necessari per viaggiare con gli altri. E poiché ho conosciuto la perdita dell'indipendenza, prima di riacquistarla attraverso Earle, mi sento ancora più libera, indipendente e capace di tutto.

Continua a leggere

Linguaggio da usare quando parliamo di disabilità

Linguaggio da usare quando parliamo di disabilità

26/02/2019

Il dibattito sulla definizione della disabilità è stato molto acceso negli ultimi anni. Per vari decenni, infatti, è stato perpetrato un uso scorretto di numerosi termini che si riferiscono alle persone con disabilità, quali “diversamente abile”, “inabile”, “handicappato”, “portatore di handicap”, “ritardato”, “invalido”. La maggior parte di questi termini è adesso considerata offensiva, o quantomeno scorretta. Ma la battaglia per la riconsiderazione di questi termini è stata lunga e, in realtà, non è ancora finita.

Continua a leggere

La disabilità nel cinema

La disabilità nel cinema

12/02/2019

I film sulla disabilità che sono stati prodotti nella storia del cinema sono innumerevoli.

Oltre a quelli sulla disabilità motoria e ai ritardi cognitivi, molte sono anche le pellicole che parlano di sordità e cecità. Alcune sono piccole produzioni indipendenti, mentre altre sono dei veri e propri colossal vincitori di numerosi Oscar.

Continua a leggere

Scalare il maestoso Kilimanjaro per l

Scalare il maestoso Kilimanjaro per l'acqua pulita

29/01/2019

Se oggi vi dicessi che ho scalato la montagna più alta dell'Africa con le mie mani e la mia carrozzina e che sono arrivato fino alla cima, probabilmente non mi credereste. E non vi biasimerei. Anch’io non pensavo di poterlo fare. Almeno non nella mia condizione, dato che non ho gambe dal bacino in giù a causa di un problema genetico.

Ma l’ho fatto!

Continua a leggere

Displaying results 1-5 (of 9)
  < 1 - 2  > 

LA NOSTRA FAMIGLIA DI PRODOTTI