Sport Paralimpici: ben 22 discipline!

Pubblicato: | Da Sunrise Medical
Sport Paralimpici: ben 22 discipline!

Ogni edizione dei Giochi Paralimpici vede qualche sport rimosso dal programma, mentre altri vengono introdotti o, spesso, reintrodotti. Ciclismo, equitazione, canottaggio, tennis, tennis da tavolo, tiro con l’arco e vela sono stati aggiunti al programma nei Giochi Paralimpici di Londra del 2012. Nel 2016 canoa e para-triathlon sono stati introdotti ai Giochi Paralimpici di Rio. I Giochi Paralimpici di Tokyo del 2020 includeranno alcuni sport divenuti familiari nelle recenti edizioni, con un paio di nuove aggiunte. Quante discipline Paralimpiche sapete elencare?

Tiro con l’arco e tiro al piattello

Entrambe le discipline sono aperte agli atleti con disabilità sia nella parte inferiore che nella parte superiore del corpo. Sono sempre praticate su una carrozzina e utilizzano un sistema di classificazione funzionale che stabilisce le categorie a seconda delle capacità funzionali degli atleti.

Atletica Paralimpica

L’atletica è uno dei primi sport Paralimpici, presente fin nel primo programma di Roma nel 1960 ed offre un’ampia gamma di competizioni, eventi e categorie, il che la rende disponibile per atleti con diverse disabilità. Le discipline includono: maratona, corse su pista, corse in esterni e combinate.

Badminton

Anche se farà il suo debutto Paralimpico a Tokyo 2020 il Para badminton è stato praticato a livello agonistico fin dagli anni 90.

Pallacanestro in carrozzina

Probabilmente lo sport Paralimpico più praticato al mondo. Secondo quanto afferma la Federazione Internazionale Pallacanestro in Carrozzina (in inglese IWBF - International Wheelchair Basketball Federation), nel mondo più di 100.000 persone praticano la pallacanestro in carrozzina per divertimento o in una squadra. Scoprite di più su come venga praticata la pallacanestro in carrozzina nel post relativo del nostro blog.

Boccia

Un gioco di abilità, precisione e strategia (simile alle bocce). Come disciplina Paralimpica può essere praticata singolarmente, in coppie o in squadra.

Paratriathlon

Basato sul triathlon, questo sport ha debuttato ai Giochi Paralimpici di Rio del 2016. È progettato per persone con vari tipi di disabilità, da chi utilizza la carrozzina, agli amputati, ad atleti ipovedenti o non vedenti. Nella prova di ciclismo (20 km), gli atleti possono usare biciclette, tricicli o handbike, come nel ciclismo Paralimpico.  

Canoa

La canoa ha fatto il suo debutto Paralimpico ai Giochi Paralimpici di Rio nel 2016. È praticamente identica alla canoa per atleti non disabili.

Ciclismo

Con quasi trenta anni di storia il ciclismo è uno sport Paralimpico fin dal 1988. Il ciclismo adattato è praticato con biciclette, tricicli, tandem o handbike, sia individualmente, sia a squadre.

Scherma in carrozzina

Un altro sport Paralimpico dalla storia significativa, essendo stato introdotto nei primi Giochi Paralimpici, quelli di Roma nel 1960. La disciplina richiede straordinarie abilità e senso dell’equilibrio, dal momento che la carrozzina è fissata al terreno.

Calcio a cinque-un-lato

Noto anche come ‘calcio non vedenti’, è un adattamento del gioco per giocatori ipovedenti. Tutti i giocatori indossano una maschera e soltanto il portiere può vedere e organizzare il gioco.

Goalball

Il goalball è stato dichiarato sport Paralimpico nel 1976 ed è riservato a partecipanti con disabilità visiva. Durante il gioco viene imposto l’assoluto silenzio, sono concessi tifo e applausi solo nel momento in cui viene segnato un gol.

Equitazione

L’equitazione terapeutica (o terapia equina) per persone con disabilità è stata praticata per decenni, sebbene non sia diventato uno sport Paralimpico che ai Giochi di Atlanta del 1996. A seconda della loro disabilità gli atleti possono gareggiare in classiche corse di cavalli, competizioni di abilità o corsa di cavalli a stile libero con accompagnamento musicale.

Pesistica (Sollevamento pesi)

Questo è uno degli sport Paralimpici più diffusi nel mondo e può essere praticato da atleti con lesioni alla spina dorsale, amputazioni, paralisi celebrale o disabilità mentali. Include fino a dieci categorie, a seconda del peso dell’atleta.

Canottaggio

 Sport Paralimpico fin dal 2008 (Pechino), ha le stesse regole del canottaggio convenzionale, ma richiede che i materiali (barche e remi) siano adattati alla disabilità di ciascun atleta.

Rugby in carrozzina

Il rugby sulla carrozzina, o ‘Murderball’, combina aspetti sia della pallacanestro su carrozzina, sia dell’hockey su ghiaccio.

Judo

Fra gli sport Paralimpici il judo è uno di quelli meno adattati rispetto allo sport originale. L’unica richiesta è che entrambi i partecipanti comincino il round afferrandosi l’un l’altro.

Nuoto

Il nuoto è uno degli otto sport praticati fin dalla prima edizione dei Giochi Paralimpici. Così come l’atletica, può essere praticato da persone con disabilità sia fisiche, che visive che mentali, e con stili simili al nuoto convenzionale.

Tennis da Tavolo

Un altro sport Paralimpico che è stato adattato solo in misura minima rispetto al tennis da tavolo convenzionale. La differenza principale? La pallina può rimbalzare due volte.

Taekwondo

In preparazione al suo debutto a Tokyo 2020, l’organo direttivo di questo sport, il World Taekwondo (WT) cominciò a sviluppare la disciplina kyorugi (sparring) per i Para atleti nel 2005. Fin dal 2013 il poomsae (forme di arti marziali) è stato sviluppato come forma di competizione adatta ad atleti con qualunque menomazione.

Nei Giochi Paralimpici, gli atleti gareggeranno nel kyorugi (menomazioni agli arti e atleti con braccia amputate).

Tennis adattato

Sono trascorsi 35 anni dalla creazione di questo sport adattato, che rimane uno dei più praticati nel mondo. Nella sua versione Paralimpica segue le stesse regole del tennis convenzionale, anche se la palla può rimbalzare due volte.

Sitting volleyball

Uno sport Paralimpico formato da squadre miste. Sapevi che i giocatori devono tenere il bacino a contatto con il terreno per tutta la durata della partita?

Per saperne di più

Vi interessa sapere di più riguardo agli sport adattati? Cercate i post del blog più approfonditi riguardo le varie discipline.

Partecipate

Sia che siate interessati a praticare uno sport a livello amatoriale, sia che aspiriate a diventare un futuro atleta Paralimpico, avere l’equipaggiamento giusto è fondamentale. Scoprite la gamma di carrozzine per lo sport di Quickie e RGK

LA NOSTRA FAMIGLIA DI PRODOTTI